121743
Image 0 - Sobrio - Il Villaggio della musica
Image 1 - Sobrio - Il Villaggio della musica
Image 2 - Sobrio - Il Villaggio della musica
Image 3 - Sobrio - Il Villaggio della musica
Image 4 - Sobrio - Il Villaggio della musica
Dal
al

Sobrio - Il Villaggio della musica

Sobrio - Il Villaggio della Musica

Il Villaggio della Musica si realizza nel bellissimo paesino montano di Sobrio (Valle Leventina, a 1'100 metri d’altitudine) e comprende una cinquantina di case, ciascuna delle quali è dedicata ad un grande compositore. L’idea è nata al fine di creare un centro d’incontro internazionale che permetta a giovani musicisti di trascorrere periodi di studio e attività lontano dalle città e dai grandi centri turistici in un ambiente ideale, a contatto con la natura, dove possano ritrovare sé stessi, il proprio entusiasmo, dare concerti, frequentare corsi e soprattutto dar vita a proposte innovative.

Cuore del Villaggio è la Casa Gustav Mahler, che ospita masterclass, settimane di studio, concorsi, recital pianistici e concerti cameristici. La Casa Francis Poulenc è invece utilizzata per l'alloggio di studenti, docenti e musicisti ospiti. I proprietari delle altre abitazioni, in modi diversi, collaborano alla promozione delle varie attività.

L’iniziativa non prevede unicamente l’organizzazione di corsi ed eventi ma la creazione di un vero e proprio villaggio con abitazioni per musicisti e melomani, un Hotel “musicale”, una casa per artisti della Terza Età, uno studio di registrazione, una bottega del liutaio, una sala concerti e infrastrutture per particolari attività sportive e di svago.

Da inizio luglio a metà ottobre – nella chiesa di San Lorenzo e in Casa Mahler – ha luogo il Sobrio Festival che, accanto ad artisti affermati, presenta giovani musicisti di particolare talento. Parallelamente, la Sobrio Festival Academy organizza masterclass con artisti di fama internazionale. Dal 2019 il Festival ospita il Premio “E. Tschaikowsky”, concorso pianistico internazionale nato dall’incontro tra Elizabeth Tschaikowsky, cugina del grande compositore russo, e il pianista ticinese Mauro Harsch, ideatore del Villaggio della Musica.

La bellezza del luogo e l’unicità dell’iniziativa attirano a Sobrio un numero sempre crescente di visitatori e di musicisti, tra cui membri dei Berliner Philharmoniker e dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Tutti concordano nell’affermare che Sobrio possiede i requisiti per diventare un particolare ed esclusivo polo culturale a metà strada tra Milano e Zurigo.

Per far fronte alle tante richieste si è resa necessaria la costruzione di una sala/teatro di circa centocinquanta posti. Mario Botta ha recentemente progettato una sala del tutto innovativa, compatta e molto funzionale, adatta anche per spettacoli di danza.


Il Sobrio Festival avrà luogo dal 25 giugno al 8 ottobre 2023.

Caratteristiche

  • TIPOLOGIA Musica , Ritrovi