801528707

Via Crucis nella selva castanile di Biasca

Escursione Percorso consigliato

Via Crucis nella selva castanile di Biasca

Escursione · Bellinzona e Valli Chiuso
Logo Bellinzona e Valli Turismo
Responsabile del contenuto
Bellinzona e Valli Turismo Partner verificato  Explorers Choice 
  • Via Crucis nella selva castanile di Biasca
    Via Crucis nella selva castanile di Biasca
    Foto: Bellinzona e Valli Turismo, Bellinzona e Valli Turismo
Questo percorso passa attraverso una area non accessibile, per questo motivo è stato chiuso. Segnalazioni

Ai piedi di impressionanti pareti rocciose, la Via Crucis nel castagneto di Biasca ci riporta ad un passato non solo legato alle tradizioni religiose, ma anche ad avvenimenti che hanno profondamente segnato la storia del cantone.

Chiuso
facile
Distanza 2 km
0:40 h
87 m
84 m
392 m
305 m

Il percorso parte dal posteggio dell'odierna chiesa parrocchiale di San Carlo (inizio XIX sec.) da dove basta alzare gli occhi verso la montagna per vedere la suggestiva mole della chiesa romanica dei SS. Pietro e Paolo (XII-XIII sec.), antica chiesa parrocchiale, raggiungibile in pochi minuti seguendo i cartelli escursionistici, grazie ad una ripida scalinata in sasso. La chiave si trova nella chiesa di S. Carlo.

Terminata la visita della chiesa si imbocca la 'Via Crucis' che inizia a lato del vecchio cimitero ottocentesco. È una struttura di notevole pregio paesaggistico, composta di 14 cappelle inserite in una bella selva castanile, costruita nel 1742 e restaurata nel 1998.
Il terreno della selva castanile è di proprietà del patriziato di Biasca. Le piante di castagno, censite e numerate, sono state assegnate a singoli proprietari. Ad essi appartengono i frutti dell'albero.
Poco dopo la settima cappella, verso montagna, vi è un affioramento roccioso sulla cima del quale vi sono ancora le tracce (canale) dell'antico acquedotto che conduceva l'acqua dalla 'Froda' (cioè cascata nel dialetto locale) a Biasca; infine tra la decima e l'undicesima cappella, a monte, si nota un possente muro a secco che delimita l'area di una vecchia cava di granito; alla fine del percorso si giunge al bel ponte in sasso sulla 'Froda' che dà accesso all'oratorio seicentesco di Santa Petronilla (inizio XVII sec.; per le chiavi telefonare alla Parrocchia di Biasca, tel. 091 862/17 02).
Occorre ricordare che su un corto pianoro posto al di sopra dell'oratorio, raggiungibile attraverso un ripido sentiero, nei pressi delle gole del torrente, si scorgono ancora i pochi resti del cosiddetto 'Castello degli Orelli'.

L'itinerario si conclude percorrendo la strada carrozzabile che riconduce alla chiesa parrocchiale di San Carlo.

Immagine del profilo di Bellinzona e Valli Turismo
Autore
Bellinzona e Valli Turismo 
Ultimo aggiornamento: 02.01.2023
Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
392 m
Punto più basso
305 m

Tipo di strada

Asfalto 50,80%Sentiero naturalistico 9,32%Sentiero 37,89%Strada 1,96%
Asfalto
1 km
Sentiero naturalistico
0,2 km
Sentiero
0,8 km
Strada
0 km
Mostra il profilo altimetrico

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Montagnepulite: Questo progetto nasce per favorire la gestione efficace e sostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese. In particolare la gestione dei rifiuti. La gestione responsabile dei rifiuti in montagna è questione di buon senso. Tutti noi possiamo dare un contributo: www.montagnepulite.ch

Partenza

Biasca
Coordinate:
SwissGrid
2'718'003E 1'135'449N
DD
46.360052, 8.971967
DMS
46°21'36.2"N 8°58'19.1"E
UTM
32T 497843 5134053
w3w 
///privata.lieviti.scovare

Arrivo

Biasca

Coordinate

SwissGrid
2'718'003E 1'135'449N
DD
46.360052, 8.971967
DMS
46°21'36.2"N 8°58'19.1"E
UTM
32T 497843 5134053
w3w 
///privata.lieviti.scovare
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

  •  Scarponcini da trekking
  • Berretto
  • Borraccia
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva
  • Cartina escursionistica
  • Macchina fotografica
  • Cibo

Percorsi consigliati nei dintorni

  • Giro dell'Alpe Cava
  • Sentiero Alto Valle di Blenio
  • Percorso celtico in Valle Malvaglia
  • Giro del Castello di Serravalle (SvizzeraMobile 626)
  • Alpe d'Alva e la Valle di Lodrino
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Stato
Chiuso
Difficoltà
facile
Distanza
2 km
Durata
0:40 h
Salita
87 m
Discesa
84 m
Punto più alto
392 m
Punto più basso
305 m
Percorso ad anello Adatto a famiglie e bambini Rilevanza storico-culturale Flora Fauna

Meteo al punto di partenza del percorso

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
  • Percorso
  • Pendenza
Sposta le frecce
 km Distanza
: ore Durata
 m Salita
 m Discesa
 m Punto più alto
 m Punto più basso